Home » Progetti Speciali » ORCHESTRA GIOVANILE CIVICA SCUOLA DELLE ARTI

ORCHESTRA GIOVANILE CIVICA SCUOLA DELLE ARTI

L’ Orchestra Giovanile CSA accoglie in un’unica formazione strumentisti ai primi anni di studio, preferibilmente in una età compresa fra i 9 ed i 17 anni.

Gli strumenti previsti sono gli archi, i fiati, pianoforte/tastiere, fisarmonica, arpa, chitarra, chitarra basso e percussioni.

PROGRAMMAZIONE E STRUTTURA STRAORDINARIA PER L’A.A. 2020-2021

L’emergenza COVID-19 impone per il corrente anno accademico una elasticità nella pianificazione del lavoro, lavoro che con grande convinzione e determinazione si vuole comunque portare avanti. Civica Scuola delle Arti ha sempre creduto nel valore formativo delle musica d’insieme ed ha sviluppato un sistema che, oltre la didattica musicale tradizionale, è incentrato sull’esistenza di 3 formazioni corali, 2 formazioni orchestrali e laboratori di musica da camera, assorbendo gli studenti di qualsiasi livello ed età nella irrinunciabile esperienza delle attività musicali collettive.
Per il corrente anno è stata pensata per l’Orchestra Giovanile CSA una pianificazione e diversificazione del lavoro sempre tesa al risultato d’assieme ma sviluppata con modalità e finalità alternative, ciascuna delle quali sarà attuabile in relazione all’evoluzione della situazione sanitaria regionale e nazionale.

A CASA

Studio delle singole parti orchestrali effettuabile con guida in DAD del Direttore o Tutor: lo studio potrà essere finalizzato alla registrazione di tracce strumentali in modalità virtuale su basi orchestrali midi predisposte, assemblando poi le singole tracce in un prodotto d’assieme a cura della Civica Scuola delle Arti in collaborazione con il Direttore dell’Orchestra

03
00

A SCUOLA

  • In presenza singola o con gruppi esigui (2-4 studenti) sarà possibile realizzare un lavoro accurato sulla registrazione in audio e video di progetti già messi in atto (“Mi vedo in fila sui sassi”) o in fase di nuovo studio (“L’Opera delle Filastrocche” di Rodari-Savona o altri titoli): tale opzione offrirà ai ragazzi una esperienza di estrema profondità dal punto di vista strumentale, garantendo anche una crescita del livello di acquisizione e coscienza all’interno del tessuto orchestrale.
  • In presenza con gruppi esigui (2-6 studenti) sarà possibile studiare a sezioni miste i nuovi titoli in programma, finalizzando il lavoro ad esecuzioni d’assieme pubbliche da realizzarsi non appena sia possibile e comunque entro la primavera-estate 2021
  • In presenza con macro-gruppi (fino a 12 studenti), costituirà un ulteriore passo in avanti verso la “normalizzazione” delle attività

A Scuola o in luoghi ad hoc di ampia capienza per il distanziamento

Prove a pieno organico volte alla finalizzazione di progetti – anche multimediali con coro, voci soliste e recitanti – da realizzarsi in prossimità di eventi aperti al pubblico non appena ne sia possibile la pianificazione e comunque entro la primavera-estate 2021
Quello che vogliamo assicurare è una prospettiva certa per l’Orchestra Giovanile CSA e la possibilità di una interazione degli studenti - da quella puramente virtuale a quella reale ma in totale sicurezza - uniti nella progettualità a breve e media scadenza.

STORIA E INDIRIZZO GENERALE DELL’ORCHESTRA GIOVANILE CSA

Le attività dell’Orchestra Giovanile CSA mirano all’acquisizione di competenze di base riguardo all’attività del musicista in ensemble orchestrale, propedeutiche all’ingresso nell’Orchestra Internazionale di Roma. Sono previsti incontri di 3 ore con cadenza quindicinale, il Sabato pomeriggio. Gli incontri potranno essere incrementati per prove di sezione o a ridosso degli eventi programmati, con calendario che sarà comunicato ai partecipanti nei tempi necessari. I componenti dell’Orchestra, compatibilmente con lo sviluppo di un repertorio proponibile, avranno la possibilità di svolgere attività concertistica a tutti gli effetti. Il lavoro sarà svolto su repertorio originale o trascrizioni o opere specificamente commissionate che tengano in considerazione e valorizzino le specifiche capacità e attitudini dei partecipanti: il tutto senza distinzioni di genere, comprendendo la musica classica, la musica popolare, la musica teatrale e da film. Sono previste:

  • prove di sezione
  • lezioni e prove di orchestra, preparatorie ai programmi
  • audizioni cadenzate

Oltre all’attività in orchestra, per completezza formativa, i componenti dell’Orchestra Giovanile potranno occasionalmente essere suddivisi in gruppi cameristici, finalizzate all’esecuzione di saggi e concerti.

L’Associazione Culturale Musicale Fabrica Harmonica e la Civica Scuola delle Arti , in accordo e cooperazione con il Direttore Luca Mancini, si impegneranno per la realizzazione di eventi concertistici dell’Orchestra Giovanile, le cui date, luoghi e ambiti verranno comunicati con il dovuto anticipo. Nella sua attività passata e con indirizzo per il futuro, l’Orchestra predilige progetti di interazione multimediale con le altre arti, tra cui il cinema, il teatro, la poesia e la letteratura, per sola orchestra o con coro e voci soliste e recitanti. In un continuo lavoro di integrazione, l’Orchestra esegue i principali temi da grandi Colonne Sonore, con musiche di Piovani, Morricone, Rota e altri famosi compositori stranieri. In questi anni ha realizzato grandi progetti quali la messa in scena di una rivisitazione a fumetti della Carmen di Bizet (oltre 20 repliche in Italia e all’estero), del poema sinfonico “Il Principe e la Rosa” su testi da “Il Piccolo Principe” di Saint-Exupéry, già dedicata all’Orchestra, dello spettacolo “Mi vedo in fila sui sassi” che tratta il delicato tema della Shoah, e, ancora in lavorazione, l’inedita “Opera delle filastrocche” di Virgilio Savona su testi di Gianni Rodari. L’Orchestra Giovanile può anche essere parte di progetti di realizzazioni discografiche e video, radiofoniche o televisive tese ad affermarne il nome e consolidarne il livello.

 

Nell’ottica di una pianificazione di eventi costante e prestigiosa, è prevista la presenza dell’Orchestra Giovanile all’interno della programmazione del Musicampus Festival, del Festival Federico Cesi, sotto la guida del Direttore Stabile o di Direttori ospiti, per la realizzazione di concerti ordinari o specifiche produzioni ad hoc.

Gli allievi che entrano a far parte dell’Orchestra Giovanile si obbligano a partecipare a TUTTE le attività programmate e comunicate tempestivamente. La Direzione si riserva di selezionare a suo insindacabile giudizio gli allievi che parteciperanno a programmi che prevedano organici ridotti o ensemble cameristici. E’ possibile richiedere alla Direzione permessi per motivi di studio o di salute Nel caso di oltre 3 giorni di assenza all’anno, che non siano giustificati da gravissimi motivi personali o di salute, l’allievo è passibile di esclusione dalle attività.

La Civica Scuola delle Arti e Fabrica Harmonica, in accordo con il Direttore dell’Orchestra Giovanile, potranno assegnare agli Iscritti Borse di Studio consistenti nella copertura parziale o totale delle quote di frequenza previste, attribuendole per merito artistico o per motivi economici. Alla fine dell’Anno Accademico, attraverso le Audizioni per la Conferma del Ruolo in Orchestra, potranno altresì essere assegnate Borse di Studio per l’Anno Accademico seguente. In tale ultimo caso le borse di studio saranno erogate a fine anno. In caso di ritiro anticipato dei partecipanti, o di assenze ingiustificate, o di provvedimenti disciplinari a carico dei vincitori, le stesse non verranno erogate ma rimesse a concorso.

Coloro i quali desiderassero approfondire individualmente lo studio del proprio strumento potranno accedere ai Corsi Ordinari, Corsi Pre Accademici, Propedeutici AFAM o di Perfezionamento (con adeguato livello) di Civica Scuola delle Arti e di Fabrica Harmonica, usufruendo dell’esenzione dalla tassa d’iscrizione annuale, previo relativo esame di ammissione e salvo disponibilità di posti. Inoltre i componenti dell’Orchestra Giovanile potranno frequentare gratuitamente da uditori tutte le Attività formative (lezioni ordinarie, conferenze, seminari, masterclass) programmate da Civica Scuola delle Arti e da Fabrica Harmonica.