Home » Docenti » Chiara Ascione, Violino

Chiara Ascione, Violino

CHIARA ASCIONE
Nata a Napoli, Chiara Ascione si trasferisce con la famiglia ad Albano Laziale all’età di 15 anni. Qui frequenta il Liceo Classico, diplomandosi con 98/100. Si iscrive alla facoltà di DAMS Musica presso l’Università di Tor Vergata e consegue la laurea magistrale con 110 e lode, discutendo una tesi su “ Un trattato di contrappunto inedito attribuito a Luigi Antonio Sabatini”, relatore il Prof. Sanguinetti.
Studia violino dall’età di 8 anni e sostiene gli esami da privatista, sotto la prestigiosa guida del maestro Luciano Vicari, presso il Conservatorio “Licinio Refice” di Frosinone. Entra poi al Conservatorio “Santa Cecilia” in Roma, dove si diploma e, allieva del maestro Pasquale Pellegrino, consegue la laurea di secondo livello con la votazione di 110/110.
Prosegue gli studi con due Masterclasses con i maestri Ciulei e Canci e con un Corso di formazione superiore per archi della Regione Lazio. Studentessa del sesto anno vince il primo premio per violino solista non professionista nel Concorso nazionale di musica “Premio città di Colleferro”. Ancora studentessa suona come violino di fila e spalla dei secondi violini con “I Cameristi di Santa Cecilia”, diretti dal maestro Cammarota, e con l’Orchestra da Camera del conservatorio di Santa Cecilia, diretta dal maestro Lenzi, in Italia e all’estero.
Dopo la laurea suona, come violino di fila, concertino, spalla e solista nei concerti stagionali di diverse orchestre, la giovanile “Uto Ughi per Roma”, con i maestri Aprea, Loppi e Ughi; l’”Orchestra Panharmonikon”, diretta dal maestro Puopolo; l’ ”International Chamber Ensemble e Opera Academy”, diretta dal maestro Carotenuto e l’ “Ostia Chamber Orchestra”, del maestro Roverelli. Nel 2007 entra come professore a tempo indeterminato nell’Orchestra Sinfonica di Roma (Fondazione Arts Academy) e vi rimane fino allo scioglimento della stessa, nel 2014.
Ricopre il ruolo di violino di fila nei primi violini, concertino dei primi e spalla nell’orchestra d’archi.
Vive un’esperienza professionale molto intensa, con più di 30 concerti all’anno nell’Auditorium Conciliazione e numerose tournée in Italia e nel mondo.
La sua attività di solista la porta a collaborare con associazioni culturali dei Comuni dei Castelli, e con l’Assessorato alla Cultura di diversi Comuni, Albano e Velletri in particolare. Contemporaneamente si dedica anche all’insegnamento del violino in scuole di musica di Roma, Pomezia, Pavona e Frascati.
Da più di cinque anni prende parte attiva al progetto didattico portato avanti dall’Accademia Musicale Ariccina, sia per l’insegnamento di violino, sia per la musica di insieme.