logo2024

CHAMBER MUSIC LAB WIND

PROGETTI SPECIALI

Chamber Music Lab è un laboratorio di musica da camera di nuova concezione. Oltre alle consuete lezioni a formazioni cameristiche già costituite, è data la possibilità di accesso anche a singoli strumentisti di livello medio o superiore. Gli elementi di novità di CML risiedono nella struttura multi-docenza, con specifiche competenze su più discipline strumentali che saranno di grande aiuto agli studenti. Inoltre, durante gli incontri ciascun singolo studente potrà sperimentare la pratica di repertorio da camera suonando assieme agli stessi Docenti, in vere e proprie sessioni di prove altamente formative. Un alunno flautista iscritto al laboratorio potrà ad esempio effettuare prove in trio con uno studente di clarinetto e con il Docente pianista, giovandosi del tutoraggio strumentale del Docente flautista; oppure un allievo potrà unirsi ai Docenti in formazioni da camera create ad hoc.
Lo studio sarà finalizzato alla performance conclusiva di brani di adeguata difficoltà tecnica, scelti con congruo anticipo.  Attraverso l’intensa esperienza musicale condivisa con dei grandi musicisti sarà possibile incentivare la passione e professionalità per la musica da camera, la cui pratica è fondamentale per la crescita tecnica e musicale di ogni giovane concertista.

 

Chamber Music Lab è un laboratorio di musica da camera di nuova concezione. Oltre alle consuete lezioni a formazioni cameristiche già costituite, è data la possibilità di accesso anche a singoli strumentisti di livello medio o superiore. Gli elementi di novità di CML risiedono nella struttura multi-docenza, con specifiche competenze su più discipline strumentali che saranno di grande aiuto agli studenti. Inoltre, durante gli incontri ciascun singolo studente potrà sperimentare la pratica di repertorio da camera suonando assieme agli stessi Docenti, in vere e proprie sessioni di prove altamente formative. Un alunno flautista iscritto al laboratorio potrà ad esempio effettuare prove in trio con uno studente di clarinetto e con il Docente pianista, giovandosi del tutoraggio strumentale del Docente flautista; oppure un allievo potrà unirsi ai Docenti in formazioni da camera create ad hoc.
Lo studio sarà finalizzato alla performance conclusiva di brani di adeguata difficoltà tecnica, scelti con congruo anticipo.  Attraverso l’intensa esperienza musicale condivisa con dei grandi musicisti sarà possibile incentivare la passione e professionalità per la musica da camera, la cui pratica è fondamentale per la crescita tecnica e musicale di ogni giovane concertista.

 

IL CORSO

Laboratorio annuale con possibilità di inserimento di nuovi studenti anche in corso d’opera o Singola Masterclass

Strumentisti a Fiato e Pianisti di livello medio o superiore, formazioni cameristiche già costituite o singoli strumentisti

 

Incontri di 1/2 gg con cadenza mensile liberamenti aperti a tutti gli iscritti. Ciascun iscritto (formazioni costituite o singoli) riceveranno un minimo di 6 lunghe lezioni frontali e/o in forma laboratorialesuonando con i Docenti. Il lavoro sarà finalizzato all’esecuzione pubblica, sia per le formazioni costituite che per i singoli strumentisti, i quali potranno essere convogliati in gruppi da camera assieme agli altri iscritti e/o potranno suonare assieme ai Docenti del laboratorio. Per ciascun partecipante sono previste lezioni di pertinenza strumentale, lezioni d’assieme, sessioni di prove con i Docenti.

Tutti gli iscritti annuali avranno diritto ad attestato di frequenza.
Gli Allievi/Formazioni effettueranno periodiche esercitazioni concertistiche ed uno o più concerti finali con diretta streaming o video-concerto di cui ogni studente avrà una copia. Coloro che si distingueranno, potranno essere inseriti nelle programmazioni artistiche di Fabrica Harmonica.

Breve audizione alla presenza dei Docenti

Da definirsi con cadenza mensile

25 giorni prima di ciascun incontro programmato

I DOCENTI

Tutti i prestigiosi Docenti coinvolti hanno alle spalle grande esperienza nel campo della Musica da Camera, con una conoscenza approfondita delle problematiche legate alla concertazione e All’approccio tecnico, sempre mutevole in relazione alla tipologia di ensemble e al repertorio trattato.

CARLO MORENA
Flauto

PAOLO POLLASTRI
Oboe

ROMOLO TISANO
Clarinetto

ELISEO SMORDONI
Fagotto

LUCIANO GIULIANI
Corno

ROBERTO GALLETTO
Pianoforte

X