Home » Docenti » Alessandra Lattanzi, Pianoforte

Alessandra Lattanzi, Pianoforte

Lattanzi_AlessandraNata a Roma, ha iniziato lo studio del pianoforte con la prof.ssa Elsie Filus, entrando successivamente nella classe della prof.ssa Adalberta Spada presso il Conservatorio di S. Cecilia in Roma, dove si è diplomata a pieni voti  nel 1987.
Si è dedicata principalmente alla musica da camera conseguendo il diploma accademico di secondo livello in tale disciplina con la votazione di 110 e lode presso il conservatorio L. Perosi di Campobasso.
Ha seguito numerosi corsi di perfezionamento sia come solista che in formazioni da camera, sotto la guida di valenti maestri come J. V. Vintschger, K.Bogino, R.Brengola, A.Fiorentini, ottenendo varie borse di studio.
Ha ricevuto premi in vari concorsi d’esecuzione solistica e per la musica da camera (Velletri, Città di Roma, Capri, Stresa).
E’ stata accompagnatrice pianistica ufficiale ai corsi internazionali di perfezionamento d’Assisi, di Norcia, dell’accademia Mugi di Roma e dal 1987 al 1990 al concorso internazionale Valentino Bucchi di Roma al concorso nazionale Città di Campagnano 2013.
Ha collaborato come pianista con vari  cori come l’Arcum , Coro Città di Roma e si è esibita sotto la direzione dei Maestri P. Lucci,  M. Marchetti, A. Di Baldo, P. Caraba, P. Rosati  incidendo opere prime.
E’ stata chiamata nella giuria di concorsi musicale nazionali  “Città di Roma”e “Giovani Musici”e a partecipare come insegnante al Musicampus del Festival Federico Cesi di Acquasparta.
Ha effettuato registrazioni radiofoniche per la RAI e la RADIO Vaticana,  ha inciso  musiche francesi del novecento per sax e piano per la Brioso Recording (U.S.A.).
Da vari anni collabora con la Beggars’ Orchestra e con l’orchestra Fratelli d’Italia per la produzione di spettacoli teatrali-musicali con i quali ha partecipato a rassegne, concorsi e festival internazionali e con la quale recentemente si è  esibita  al teatro L.E.O. di Vienna.
Suona stabilmente in varie formazioni da camera: Duo e Trio Etnicamente, gli Strumentalizzati, Trio Les Rossignoles così da allargare i confini prettamente classici della sua formazione di base, spaziando dalla musica etnica alla musica da film, conservando sempre la sua passione  per la musica colta ma spingendosi fino ad eseguire composizioni originali di musicisti emergenti.
Attualmente è docente di pianoforte presso l’I.C. di Anguillara Sabazia, cura la rassegna musicale dell’Archivio Veste Classico di Roma  affiancando così l’attività concertistica  a quella di didatta.