Home » Docenti » Antonio D’Antò

Antonio D’Antò

D'Antò6 – 8 ottobre 2017
Civica Scuola delle Arti, Via Bari 22 ROMA

SEMINARIO

Il Concerto Solistico con Orchestra, analisi ed evoluzione formale

a cura di Antonio D’Anto’
                                             
Quota di Frequenza con rilascio Diploma: 70 €





Antonio D’Antò, compositore, nato a Capri, consegue i diplomi di pianoforte e di composizione presso il Conservatorio “L. Refice” di Frosinone ed il diploma di Direzione d’orchestra presso il Conservatorio “S. Cecilia” di Roma. Tra i tanti maestri che hanno contribuito alla sua formazione ricordiamo Roman Vlad, Teresa Procaccini, Franco Donatoni, Daniele Paris, Franco Ferrara, Bruno Aprea ecc. E’ docente di Armonia presso il Conservatorio “L. Refice” di Frosinone; è, altresì, docente di Composizione nei Trienni e Bienni presso il medesimo Istituto.
Alterna l’attività di compositore a quella di direttore, dedicandosi in particolare alla musica moderna e contemporanea; ha creato e dirige l’Ensemble di Musica Contemporanea del Conservatorio di Frosinone. Con questa formazione ha realizzato la messa in scena di Due Musicals dedicati a Puccini e Verdi nel 2004 e di altri Due Musicals dedicati a Mozart nel 2006. tali produzioni sono andate in scena in Teatro a Frosinone e a Roma. Ha, altresì, curato una monografia su H. W. Henze e vari incontri di musica moderna e contemporanea presso gli spazi dell’Università di Tor Vergata.
Ha diretto il complesso “Musica d’Oggi” di Roma. Ha fondato e tuttora dirige il coro da camera “D. Paris”. Di particolare rilievo l’impegno per Licinio Refice con l’istituzione del Premio Internazionale Refice a Patrica, città natale del compositore (3 edizioni) e con ilritrovamento dello Stabat mater, l’allestimento e l’incisione in CD ( Ares- Pd) dello stesso.
Tiene corsi e seminari di composizione in varie città italiane. Sue composizioni sono state eseguite in Italia e all’estero da importanti interpreti.
Di rilievo le esecuzioni di Icone, per orchestra sinfonica, a cura dell’orchestra della RTV Slovena di Lubiana e dell’orchestra sinfonica di Cali in Colombia; Eclat per soprano e orch eseguito a Roma (Teatro Valle) e Amelia (Teatro Sociale) dall’orch di Roma e del Lazio; Agnus Dei (soprano e archi) Avignone- Francia; 2° Concerto per archi – Slovacchia; Concerto per oboe ed archi -Assisi e S. Giovanni Rotondo; Il blu cobalto del cielo a Torino- Teatro Regio, Bergamo, Assisi e Colorado Springs; Notti senza cometa all’Università di Bologna e ad Arezzo; Aspetta un minuto presso il Conservatorio Centrale di Pechino, Catania e Strasburgo ( è stato diffuso dalla Radio Olandese); Veni creator spiritus a Clisson in Francia. Ha realizzato una fiaba musicale per bambini.
E’ autore di 86 lavori per vari organici. Pubblica con Rugginenti- Milano, Berben- Ancona, Edipan- Roma, Mnemes- Palermo, Teorema di Bologna e alcune sue composizioni sono incise su CD. Ha curato le musiche andate in onda su RAI Due in mondovisione da Betlemme (Natale 2001). Ha composto un melologo su una fiaba di Gianni Rodari rappresentato nel Festival di Ortona e presso il Teatro degli Illuminati di Città di Castello, Teatro di Fiuggi e il Teatro Magnani di Fidenza con la voce di Davide Riondino.
Nel 2003-2004 ha riscosso grande consenso Il poema del mare per 2 attori e pf a 4 mani. Ha composto musiche di scena per il Teatro.
Nel 2005 Atrio per vno, vcello e pf è stato inserito nella Stagione concertistica dell’Università di Tor Vergata in Roma, con grande successo. Nel 2006 Petite Suite è stato programmato dalla Società dei Concerti di Milano. Ha, inoltre, diretto l’orchestra d’archi Metamorfosi musicali presso l’Istituto Giapponese di Cultura di Roma.
Invitato come compositore nel 2002 dal Dipartimento Musica dell’Università della Florida di Miami, ha presentato “Il blu cobalto del cielo” e altri suoi lavori.
Nel 2002 ha tenuto le lezioni di Analisi musicale per il Corso di formazione di Professori d’orchestra realizzato dall’ Arts Academy di Roma e promosso dalla Comunità Europea. Ha, inoltre, curato le orchestrazioni per il Concerto di Capodanno del Quirinale 31 Dicembre 2002 in onda su RAI Uno.
Nel 2005 esce in CD il 2° Concerto per archi, inciso dalla Filarmonica di Iasi in Romania per conto della Phoenix Classica, di stribuito dalla Sony. Ha partecipato in qualità di relatore e interprete al Convegno Internazionale di studi su Licinio Refice, promosso dalla Società Italiana di Musicologia ( 2005 ).
Nel 2006 dirige l’orchestradell’Accademia dei Concordi di Roma in un Concerto Mozartiano in ricordo della strage di Nassyria, alla presenza dei familiari delle vittime (Teatro delle fonti di Fiuggi).
Dirige il concerto di apertura e quello di chiusura della 17° edizione di Grande Musica in chiesa a Roma presso la Basilica di S. Maria degli angeli (2007). Filigrane per flauto è seguito nel 2007 a Malaga nel Progetto Erasmus.

E’ stato direttore del Conservatorio di musica “Licinio Refice” di Frosinone.