Home » Docenti » ALBERTO VITOLO

ALBERTO VITOLO

Alberto VitoloViolinista, ricercatore e compositore, ha mosso i suoi primi passi nel mondo della musica come voce bianca al Teatro San Carlo di Napoli,lavorando sin da piccolo con grandi direttori d‟orchestra e grandi cantanti;si è poi dedicato allo studio del violino.Si è diplomato presso il Conservatorio S.Pietro a Majella di Napoli con Angelo Gaudino(allievo di Alberto Curci); ha frequentato i corsi di musica da camera ed orchestra di Fiesole e Palermo, perfezionandosi con Giuseppe Prencipe, Angelo Faja per l‟orchestra, Carlo Pozzi, Giacinto Caramia ed il Trio di Trieste per la musica da camera, partecipando a varie tournée in tutta Italia ed Europa. Ha seguito i corsi di musica da camera tenuti da Daniele Gaj e il Corso Internazionale di Perfezionamento di Sulmona con il Trio Tchaikovskij.

Ha studiato composizione con Bruno Mazzotta e Gioacchino Longobardi.

Dopo le esperienze giovanili con l‟Orchestra Italiana di Fiesole e l‟Orchestra da Camera Siciliana di Palermo,ha suonato con le seguenti orchestre: Professori Alessandro Scarlatti di Napoli,Orchestra del Teatro San Carlo di Napoli,Orchestra Filarmonica di Napoli,Orchestra Internazionale d‟Italia, Orchestra da Camera di Napoli, I Solisti dell‟Orchestra da Camera di Napoli,Sophia Festival Orchestra,The Neapolitan Symphony Orchestra.

Ha registrato per la Rai il Trio in sol minore di B.Smetana ed in formazione di trio e duo ha vinto numerosi concorsi nazionali svolgendo un‟intensa attività concertistica da solista in Italia e all‟estero.

Oltre a questo,si dedica da anni allo studio e alla ricerca di brani inediti o poco eseguiti della Scuola del Settecento Musicale Napoletano, curandone la trascrizione e la revisione, ed in collaborazione con l‟Istituto Internazionale Domenico Scarlatti ha riportato alla luce innumerevoli capolavori di questa scuola: il Requiem di Niccolò Jommelli (Aversa Convegno Internazionale‟97); la Sinfonia „Venezia‟ di Pasquale Anfossi nel cui andante s‟evince il “Plagio Mozartiano” di cui ha riferito in prima pagina “La Stampa” di Torino, il “The Times” di Londra e tutta la stampa nazionale ed estera. In occasione delle celebrazioni del bicentenario della Rivoluzione Napoletana del 1799, organizzate e patrocinate dall‟Assessorato all‟Identità del Comune di Napoli, ha curato la revisione e l‟esecuzione del Dramma „I Pittagorici‟ di Giovanni Paisiello e Vincenzo Monti , scritto per commemorare le vittime della Rivoluzione.

Per il Festival Internazionale del „700 musicale Napoletano – Napoli il 2/12 /99 – patrocinato della Presidenza del Consiglio dei Ministri, Parlamento Europeo e Regione Campania, ha revisionato diverse partiture inedite tra cui il Concerto per flauto e archi di Nicola Logroscino e il 3° coro dal “Sacrificio di Abramo” per coro e organo di Domenico Cimarosa , eseguito al Teatro di Corte di Palazzo Reale di Napoli per ricordare l‟illustre tenore ucraino Anatoli Solovianenko. Ha scoperto, revisionato e trascritto una Sinfonia per due lire e orchestra, attribuita a Wolfgang Amadeus Mozart, allestita a Parigi in occasione della Festa della Musica.

Ha revisionato e inciso, in qualità di primo violino dell‟Orchestra da Camera di Napoli, il CD „Sinfonie Napolitane‟, sinfonie inedite del „700 Musicale Napoletano (Antes Concerto). Nell‟aprile 2004 nella Sala Bulgaria di Sofia ha revisionato ed inciso la Messa Solenne in Re Maggiore di Niccolò Jommelli per soli,coro e orchestra con l‟Orchestra del Festival di Sofia in qualità di primo violino e maestro concertatore. Nel novembre 2007 si è esibito in duo con il M°Roberto Gabbiani al pianoforte nella sala Scarlatti del Conservatorio S.Pietro a Majella di Napoli,per il 250° anniversario della morte di Domenico Scarlatti, con un programma di sonate del celebre musicista napoletano.

Dal 2007 è il ConcertMaster dell‟Orchestra di nuovissima formazione della Neapolitan Music Society di New York,nonchè Artistic Director della società americana.Gli ultimi prestigiosi impegni l‟hanno visto esibirsi,nelle tournèe in America del 2007/8,in vari teatri della città di Albany e New York,alla Casa Italiana Zerilli-Marimò della New York University,e allo „Jack H.Skirball Center for the Performing Arts‟ (aprile 2008)at NY come primo violino(ConcertMaster)della Neapolitan Symphony Orchestra,riscuotendo ampi e calorosi successi.

E‟ il Direttore Artistico dell‟Associazione Musicale Reggina Domenico Scarlatti a Reggio Calabria e a Roma.Dal 2006 al 2010 è stato il Direttore del Coro Polifonico „Salvo D‟Acquisto‟di Roma,posto sotto l‟Alto Patronato dell‟Ordinariato Militare per l‟Italia. Nel novembre 2008 è stato invitato dalla McCallum Fine Arts Academy di Austin,Texas,a tenere una masterclass alla sua orchestra giovanile (una delle migliori in Texas e Sud Ovest),sullo studio,approfondimento,la particolarmente rara tecnica e il fraseggio che produssero il famoso “suono di Napoli del ‟700″.Il master si è concluso con un concerto della McCallum Fine Arts Academy Chamber Orchestra al „The Long Center for the Performing Arts‟ di Austin,TX, diretta dal M°Gioacchino Longobardi.

Nel novembre 2009 il M°Vitolo è stato nuovamente invitato dalla McCallum Academy a tenere un altra masterclass alla sua orchestra giovanile; nel marzo 2010 è tornato in America,questa volta nella città di Albany,invitato dalla Albany High School a tenere un master sul ‟700 napoletano alla sua orchestra giovanile.L‟orchestra si è esibita,alla fine del corso,al W.E.Hachett Performing Arts Center di Albany,NY in un concerto sui tesori del ‟700 napoletano.

Nel luglio 2009 ha partecipato alla 34° edizione del Cantiere Internazionale d‟Arte di Montepulciano(Siena) in qualità di compositore delle musiche dello spettacolo „Stabat Mater Action‟ di Sergio Sivori,regista e attore del Laboratorium Teatro di Roma,con grande successo di pubblico e critica specializzata(Giornale della Musica luglio 2009).Lo spettacolo è stato poi rappresentato al Festival del Teatro „L‟Arte del gesto‟ di S.Severina,KR,nell‟agosto 2009. Nel giugno 2010 si è esibito in un concerto sulla musica strumentale da camera italiana per la Festa Europea della Musica a Roma. A dicembre 2010 è stato invitato dalla Saratoga Springs Youth Orchestra per tenere una masterclass sul ‟700 napoletano,conclusasi con il concerto per la notte di capodanno nella chiesa di St.Peter a Saratoga,NY.