Home » bandi » Coro Giovanile ROMENSEMBLE – Audizioni 2019

Coro Giovanile ROMENSEMBLE – Audizioni 2019

logo civica

Coro Giovanile ROMENSEMBLE

Audizioni 2019

 

La Civica Scuola delle Arti apre le Audizioni 2019 per il Coro Giovanile RomEnsemble, finalizzato a produzioni e concerti di carattere Internazionale e Nazionale. Il Coro si è già esibito più volte in Francia, Repubblica Ceca, Inghilterra e Germania in contesti di assoluto prestigio, come nel recente concerto de 12 maggio presso la grande sala della Philharmonie a Berlino assieme all’Orchestra dei Berliner Philharmoniker.

La formazione vuole potenziare il suo organico, con particolare riferimento alle vocalità maschili. Le prove sono normalmente a cadenza settimanale (sabato pomeriggio ore 14-16.30) con orario estendibile a seconda degli impegni concertistici.

E’ necessario dimostrare di essere alfabetizzati musicalmente, privilegiando gli studenti di canto lirico e barocco. E’ comunque previsto per tutti un training vocale di 20 minuti all’inizio di ogni incontro.

Le prove si svolgono nella Sala Accademica della Civica Scuola delle Arti sita a Via Bari 22, II Piano (zona Piazza Bologna)

Per l’anno 2019 i progetti ed eventi in produzione saranno i seguenti:

  1. La grande Musica Sacra: Bach e Carissimi – Studio ed esecuzione dell’oratorio Jefte di Carissimi e del mottetto Jesu Meine Freude di J.S.Bach per i seguenti concerti: domenica 9 giugno ore 17 a Todi (PG); lunedì 10 giugno Santa Maria in Campitelli, Roma;  giovedì 13 giugno Basilica di Santa Cecilia Acquasparta (TR)
  2. Il Martirio di San Terenziano - studio ed esecuzione delle parti corali dell’inedito oratorio per soli, coro ed orchestra composto nel 1718 da Antonio Caldara per la Corte di Vienna. L’esecuzione è prevista per il giorno 9 agosto nell’ambito del Festival Federico Cesi 2019. Seguirà l’incisione dell’opera per la casa discografica Da Vinci Classics Publishing
  3. Progetto Mozart: Coronation Mass e Vespri Solemni de Confessore, per soli, coro ed orchestra. Studio ed esecuzione martedì 10 dicembre A Parigi presso la Basilica del Sacre Coeur in collaborazione con l’Orchestra ed il coro Via Luce di Parigi. Esecuzione sabato 28 dicembre a Roma presso la Basilica di Sant’Eustachio in collaborazione con il coro Cantoria Nova Romana e l’Orchestra Internazionale di Roma.
  4. Progetto Contemporaneo - Studio ed esecuzione di brani di musica contemporanea dedicati alla formazione da compositori noti come Fabrizio de Rossi Re, Angelo Bruzzese, Luciano Bellini, Antonio D’Antò. L’esecuzione è prevista per sabato 7 dicembre a Parigi presso il Conservatoire Ravel e venerdì 27 dicembre a Roma presso la Sala Baldini.

Il termine per la presentazione delle domande – in carta semplice o mail indirizzate alla Civica Scuola delle Arti, Via Bari 22, 00161 Roma, civicascuoladellearti@gmail.com e riportanti i dati anagrafici e i riferimenti telefonici/email – è fissato per Venerdì 31 Maggio 2019. Le Audizioni saranno convocate nei giorni immediatamente successivi presso la sede della Civica Scuola delle Arti in Via Bari 22 II piano.

Il Bando rimarrà comunque stabilmente aperto: sarà quindi possibile presentare domanda di partecipazione oltre la data sopra indicata e saranno periodicamente convocate audizioni.

Per ogni altra informazione si prega di consultare il sito www.civicascuoladellearti.com o telefonare alla Segreteria: 06.97271671 o 393.9145351 –  393.8385945

Il Coro Giovanile RomEnsemble è la naturale evoluzione del Ridotto del Coro di Voci Bianche della Civica Scuola delle Arti, prima nominato come Rome Youth Choir, dal 2016, con l’inserimento di vocalità maschili, ha assunto il nome di RomEnsemble.

La formazione, spesso invitata anche all’estero, si è esibita in importanti location italiane tra le quali l’Auditorium Conciliazione di Roma, l’Aula Magna dell’Università la Sapienza, la Basilica di Santa Maria in Ara Coeli in Campidoglio e nella chiesa di Santa Maria dei Miracoli a Piazza del Popolo a Roma. Ha partecipato alla produzione di diverse opere in collaborazione con importanti Enti Orchestrali, tra cui l’Orchestra Sinfonica di Roma, nelle produzioni di Tosca e Bohéme con protagonista il noto soprano Daniela Dessì, ricevendo lusinghieri consensi della critica e l’Orchestra Internazionale di Roma.

L’ensemble è apparso in programmi televisivi prodotti dalla Rai Radio Televisione Italiana e da TV 2000, nonché da numerose emittenti regionali dell’Umbria e del Lazio.

La formazione è spesso ospite del Festival Federico Cesi – Musica Urbis e del Choir Winter Fest e protagonista di prime esecuzioni o riedizioni moderne: nel 2011 il Coro ha chiuso i festeggiamenti dell’Anno Menottiano  presso il  Teatro Caio Melisso di Spoleto (PG) con la messa in scena di “Chip and His Dog” di G. Menotti, opera per soli, coro di voci bianche e pianoforte per il Festival Internazionale Pianistico di Spoleto e nel 2013, nell’ambito della manifestazione “Les Jour de France à Rome”  ha effettuato la prima esecuzione dell’opera “Italique” di Francois Laurent.

I repertori studiati sono vari, in trascrizioni originali, con particolare attenzione alla Musica Antica e alla Musica Sacra. La formazione vanta collaborazioni stabili con cantori della Cappella Musicale Pontificia Sistina, ma vanta anche collaborazioni per “musica altra” con l’artista Dillon con cui è stata protagonista del concerto romano presso l’Auditorium Parco della Musica nel marzo 2017 per il concerto THIS SILENCE KILLS.

Nel 2016-17 il RomEnsemble è stato protagonista del un tour TU ES PETRUS in Francia ed Italia incentrato sull’esecuzione di brani inediti di Jommelli, Boroni e Costanzi, composti nel ‘700 romano per la Cappella Giulia.

La formazione ha recentemente eseguito una Sacra Rappresentazione inedita di Antonio Caldara “IL MARTIRIO DI SAN TERENZIANO” in prima mondiale a 300 anni dalla composizione, per il Festival Federico Cesi ed.2018 in collaborazione con la Diocesi di Orvieto-Todi e il 12 maggio 2019 è stata protagonista del progetto “THERE WAS A CHILD” in collaborazione con l’Orchestra dei Berliner Philharmoniker presso la sala grande della Philharmonie di Berlino.

L’ensemble, diretto dal Annalisa Pellegrini, è mediamente composto di 16 elementi e lavora sia a voci pare che dispari: tutti i cantori devono essere edotti nello studio del Canto o della Tecnica Vocale ed avere una buona padronanza della lettura musicale.

SCARICA BANDO